martedì 23 ottobre 2007

Riscaldamento globale: l'uomo è innocente?

Più di qualche volta ho avuto accesi scambi di battute via mail col sito Meteolive.it ed in particolare col suo caporedattore Alessio Grosso: come i più fedeli lettori sapranno, Meteolive.it segue (soprattutto negli ultimi tempi...) una propria teoria sul riscaldamento globale in atto, definendolo un normale processo climatico della Terra come sempre ne sono successi in passato, indicando l'uomo assolutamente innocente in questo cambio climatico e, non posso non dirlo, pubblicando tesi assurde sulle fantomatiche cause di questo surriscaldamento (l'ultima è stata pubblicata proprio oggi e riguarda i raggi cosmici provenienti dallo spazio che avrebbero una forte influenza sul surriscaldamento terrestre...). Ah, Meteolive.it è stato il sito che ha censurato il Premio Nobel per la Pace ad Al Gore come "una follia ed una vergogna"!!! Ieri poi hanno superato se stessi, probabilmente senza rendersi conto di quanto stanno scrivendo: testuali parole sono state "Lo spettro di un inverno GELIDO spaventa un pò tutti in Italia: dalle istituzioni, ai serristi. La loro campagna, che punta a far credere che la Terra avrebbe un febbrone da cavallo, risulterebbe in parte vanificata da una stagione invernale d'altri tempi e metterebbe in crisi l'effetto Gore". Si riferiscono al fatto che nelle ultime settimane sono uscite alcune previsioni stagionali americane che danno per l'Europa un inizio inverno estremamente gelido, alle quali loro naturalmente fanno subito affidamento: dimenticandosi, però, che sono sempre stati i primi a mettere in discussione (giustamente) l'affidabilità delle previsioni meteo stagionali! Ma tant'è... Per fortuna però c'è ancora qualcuno con ha un pò di buonsenso e mi riferisco al sig. Buonaguidi di Meteorete.it (http://www.meteorete.it), già nominato in un mio precedente articolo inerente, il cui editoriale di oggi intitolato "La sa l'ultima? Arriva il freddo in anticipo: quindi il surriscaldamento non esiste!" è riferito proprio a quanto pubblicato ieri da Meteolive.it (che lui giustamente da buon signore non nomina...). Editoriale che sottoscrivo pienamente: io continuo a ribadire ormai da molto tempo che il cambiamento climatico in corso sulla Terra (volto ad un generale aumento termico) è un processo climatico come se ne sono sempre verificati sulla Terra, ma certamente quello attuale è molto più veloce ed intenso di quelli del passato proprio a causa dell'uomo e delle sue attività: credo proprio che non basterebbero due mesi di gelo per screditare la teoria del surriscaldamento, visto che è da più di un anno che l'Europa vive costantemente sopra le medie termiche (ma questo per Meteolive.it è solo un dettaglio)!!! Noi siamo assolutamente d'accordo sulla libertà di parola e di pensiero, ma non posso tacere su certe castronerie, non posso tacere su questi comportamenti che mettono in discussione la serietà stessa di coloro che mettono in auge queste teorie e allo stesso tempo condizionano chi li ascolta, non posso tacere quando sento dire che un inverno gelido screditerà l'effetto Gore, non posso tacere quando sento dire che alla prima alluvione si urla al cambiamento climatico, non posso tacere quanto sento dire che picchi di caldo si sono avuti anche nei primi anni del 1900: NON POSSO TACERE! Credo che la maggior parte di coloro che ci leggono capiscano che non è un'alluvione che deve far urlare al cambiamento climatico, ma è l'intensità e il verificarsi sempre maggiore di questi eventi che preoccupa di più, è il continuo susseguirsi di record di caldo o di sccità in varie parte del mondo che deve far preoccupare, è lo scioglimento sciagurato dei ghiacci dell'Artico che deve far preoccupare: tutto sta accadendo ad una velocità troppo elevata per essere un normale processo climatico, processo che MAI si era verificato in passato con queste caratteristiche e con questi effetti, e non riesco proprio a capire come Meteolive.it non riesca ad ammetterlo. Fa i giochini di qualcuno?

1 commento:

adam ha detto...

Hi, this is not so related to your page, but it is the site you asked me 1 month ago about the abs diet. I tried it, worked well. Well here is the site